Cruet Imbuto
Cruet Imbuto
Cruet Imbuto
Cruet Imbuto
Cruet Imbuto
Cruet Imbuto
Cruet Imbuto
Cruet Imbuto
Cruet Imbuto
Cruet Imbuto
Cruet

Cruet Imbuto

€29,00 Vendita Salva

L'articolo è disponibile Solo 0 rimasto in magazzino L'articolo è esaurito L'articolo non è disponibile

Spedizione gratuita su tutti gli ordini in Europa e in UK sopra i 100€

Non ti piace? Accettiamo resi

No reviews

Design di Alejandro Ruiz

Questo imbuto NUDE Cruet fonde eleganza e qualità senza tempo. Realizzato in solido vetro cristallino per una silhouette liscia e geometrica, il risultato è scultoreo e pratico in parti uguali: un punto fermo di ogni cucina.

Altezza: 108 mm
Diametro: 111 mm
Materiale: cristallo senza piombo

La maestria e l'artigianalità del vetro fatto a mano è una firma di NUDE.

NUDE è orgogliosa del suo approccio artigianale alla vetreria, specializzata in vetro cristallino fatto a mano, puro, soffiato o pressato. Con i loro soffiatori Master, NUDE continua a essere disponibile
fanno gran parte della vetreria più acclamata al mondo.

Si consiglia di lavare questo prodotto a mano utilizzando una spugna morbida, una spazzola o a mano.

Si prega di evitare di utilizzare il lato abrasivo della spugna in quanto creerebbe graffi sulla superficie del vetro.

Dopo il lavaggio a mano, lasciare asciugare il prodotto. Terminare la pulizia asciugando e lucidando il prodotto con un panno morbido, preferibilmente in microfibra.

Introducing

Alessandro Ruiz

Nato il 18 dicembre 1958 a Bahia Blanca, una città costiera dell'Argentina, si è laureato alla Facoltà di Disegno Industriale nel 1984. Ha tenuto lezioni alla Domus Academy di cui ha conseguito il master nel 1986, e alla Facoltà di Architettura di Politecnico di Milano. In Studioruiz, da lui stesso fondato, ha lavorato con vari marchi di fama mondiale. Ruiz ha partecipato a numerosi eventi e mostre incentrati sul design e sull'architettura d'interni in Italia, Francia, Finlandia, Germania, Giappone, Paesi Bassi, Inghilterra e Stati Uniti. Ha creato il marchio Lessdesign con Anna Lombardi nel 1994, con lo scopo di sviluppare progetti industriali. Il designer ha lavorato su packaging, interior design, design di negozi, design di eventi e mostre in Studioruiz. Lo stilista è morto all'età di 60 anni a Milano.